Glossario

Direttore Scientifico: Figura professionale che dirige, promuove e coordina l’attività scientifica del cen-tro/laboratorio/gruppo

Direttore Esecutivo: Figura professionale con responsabilità di coordinamento e ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali del centro/laboratorio/gruppo

Sala di simulazione spazio fisico dove la simulazione si svolge, escluso nella simulazione situ

Simulatore di paziente manichino a grandezza naturale che simula varie funzioni del corpo umano, com-presi la respirazione, i ritmi cardiaci e le pulsazioni. Può essere a bassa fedeltà, con limitato o nessun input elettronico, o ad alta fedeltà, collegato ad un computer che consente al manichino di reagire dinamicamente all’input dell’utente

Simulazione in situ: attività di simulazione che si svolgono in ambienti reali, per esempio, le sale del pronto soccorso dell’ospedale

Task Trainer: modello che rappresenta una parte o regione del corpo umano come un braccio o l’addome. Tali dispositivi possono utilizzare interfacce meccaniche o elettroniche per insegnare e dare feedback sulle abilità manuali come l’inserimento di una linea venosa, una ecografia, suture, etc. Generalmente utilizzati per sostenere la forma-zione di competenze procedurali

Tecnico di simulazione: responsabile giorno per giorno del funzionamento dei programmi di simulazione e dei manichini

Bench model: modello progettato per insegnare procedure chirurgiche o valutare le prestazioni tecniche, utilizzando materiale sintetico o tessuto animale non vivo.

Microsimulazione: simulazione presentata su uno schermo di computer con immagini grafiche e testo, simile a formati diffusi per i giochi, in cui l’operatore interagisce con l’interfaccia tramite tastiera, mouse, joystick o altro dispositivo [per esempio un dispositivo ro-botico studiato per interagire direttamente con l’operatore umano, il quale riceve in risposta delle sensazioni tattili. I programmi possono fornire feedback ai discenti e tracciarne le azioni per la valu-tazione, eliminando la necessità di un istruttore.

Paziente simulato/standardizzato: individuo addestrato per rappresentare un paziente con una condizione specifica in modo realistico, standardizzato e ripetibile e dove il ritratto/la presentazione va-ria solo in base alle prestazioni del discente

Realtà Virtuale: uso della tecnologia dei computer per creare un mondo tridimensionale interattivo in cui gli oggetti hanno un senso di presenza spaziale; ambiente virtuale e mondo virtuale sono sinonimi di realtà virtuale. La Realtà aumentata è, in particolare, quel tipo di realtà virtuale in cui gli stimoli artificiali si sovrappongono a oggetti del mondo reale in genere per rendere per-cepibili informazioni che altrimenti sarebbero impercettibile ai sensi umani

Giochi di ruolo: tecnica simulativa che richiede ai partecipanti di rappresentare alcuni ruoli in inte-razione tra loro, mentre altri partecipanti fungono da “osservatori” dei contenuti e dei processi che la rappresentazione manifesta. Ciò consente una successiva analisi dei vissuti, delle dinamiche interpersonali, delle modalità di esercizio di specifici ruoli, e più in generale dei processi di comunicazione agiti nel contesto rappresen-tato

Simulatore ad alta fedeltà: manichino a corpo intero, che ha la capacità di imitare, ad un livello molto alto, le funzioni del corpo umano. Nella simulazione in ambito sanitario, l’alta fedeltà si riferisce a esperienze di simulazione che sono estremamente realistiche e fornisco-no un elevato livello di interattività e realismo per il discente

Cadavere a scopo didattico: l’uso di cadaveri umani, o parti di esso, come risorsa ad alta fedeltà per l’addestramento di specifiche abilità pratiche

Centro di simulazione: Un’entità con infrastruttura e personale dedicato dove si svolgono corsi di simula-zione (Seropian et al., 2015).

Unità organizzativa: Gruppo di professionisti [almeno due] che ha lo specifico e formale mandato / obiettivo di condurre attività di simulazione

Bibliografia

Armijo-Rivera S., et al. (2021) Characterization of simulation centers and programs in Latin America according to the ASPIRE and SSH quality criteria. Advances in Simulation, 6, 41

Ayaz O, & Ismail FW. (2022). Healthcare Simulation: A Key to the Future of Medical Education – A Review. Advances in medical education and practice, 13, 301–308.

Chiniara G, et al. (2013). Simulation in healthcare: A taxonomy and a conceptual framework for instructional design and media selection. Medical Teacher, 35, 8, e1380-e1395.

Griswold S. et al. (2021). Ethical imperative of psychological safety in healthcare: in response to the Manifesto for healthcare simulation practice. BMJ simulation & technology enhanced learning, 7(5), 457–458.

Ing L, et al. (2022). Debriefing for Simulation-Based Medical Education: A Survey From the International Network of Simulation-Based Pediatric Innovation, Research and Education. Simulation in healthcare: journal of the Society for Simulation in Healthcare, 17(1), 1–6.

Alan Liu A, et al. (2003). A survey of surgical simulation: applications, technology, and education. Presence: Teleopera-tors and Virtual Environments, 12 (6), 599–614.

Qayumi K, Pachev G, et al. (2014) Status of simulation in health care education: an international survey. Advances in Medical Educucation and Practice, 5, 457-467

Sawyer T, et al. (2022). The Global Healthcare Simulation Economy: A Scoping Review. Cureus, 14(2), e22629

Tranel GE, et al. (2021). Results of a Nationwide Descriptive Survey on Simulation Center Operations. Clinical Simula-tion in Nursing, 53; 32-41